Come acquistano gli italiani sul web: Una guida basata su dati per marketer e imprenditori

Comprendere il comportamento d’acquisto online degli italiani è fondamentale in un mercato e-commerce in crescita. Questa guida offre dati e analisi per aiutare marketer e imprenditori a navigare con successo nel panorama digitale italiano. Quanti sono gli italiani che comprano online? Prima di addentrarci nelle strategie e nelle tattiche di…

Iuliia Bermas

Fondatrice di MindsAds

Mi occupo di design e marketing con un approccio personale. Aiuto la tua impresa a raggiungere gli obiettivi usando gli strumenti adatti per mostrare al meglio quello che vuoi offrire a questo mondo e ai tuoi clienti.

Comprendere il comportamento d’acquisto online degli italiani è fondamentale in un mercato e-commerce in crescita. Questa guida offre dati e analisi per aiutare marketer e imprenditori a navigare con successo nel panorama digitale italiano.


Quanti sono gli italiani che comprano online?

Prima di addentrarci nelle strategie e nelle tattiche di marketing, è fondamentale avere un quadro chiaro della dimensione del mercato. Quanti italiani, esattamente, fanno acquisti online? Questa è una domanda cruciale che può fornire un contesto prezioso per le decisioni aziendali. Ecco alcuni dati:

Cosa Significa per gli Imprenditori:

  1. Mercato Inesplorato: Con quasi la metà della popolazione italiana che non compra online, c’è un enorme potenziale di crescita e di penetrazione del mercato.
  2. Targeting Mirato: Gli imprenditori possono concentrare le loro strategie su questo segmento inesplorato, offrendo soluzioni che possono superare le barriere all’acquisto online.
  3. Diversificazione: C’è anche spazio per diversificare l’offerta, considerando che una buona percentuale di italiani è già abituata agli acquisti online.

Cosa Significa per gli Specialisti del Marketing:

  1. Analisi del Comportamento del Consumatore: È fondamentale comprendere le ragioni per cui una parte significativa della popolazione non effettua acquisti online. Questo può includere fattori come la mancanza di fiducia, la preferenza per l’esperienza in-store o la mancanza di accesso a metodi di pagamento online.
  2. Strategie di Acquisizione: Conoscere la percentuale di italiani che compra online può aiutare a sviluppare strategie di acquisizione più efficaci, come campagne di marketing mirate o offerte speciali per convertire i non-acquirenti.
  3. Ottimizzazione del Funnel di Vendita: Per il 49,6% che già compra online, l’obiettivo sarà ottimizzare l’esperienza utente per aumentare la frequenza e il valore degli acquisti.

🔗 Fonte: The Paypers


Cosa comprano di più gli italiani online?

Ora che abbiamo un’idea della percentuale di italiani che effettua acquisti online, è il momento di esaminare quali sono i prodotti e i servizi più popolari. Questo ci permetterà di capire meglio dove concentrare le nostre strategie di marketing e di vendita. Ecco i dati:

Cosa Significa per gli Imprenditori:

  1. Creazione di nuovi orizzonti nelle Categorie Popolari: Gli imprenditori hanno l’opportunità di innovare all’interno di categorie già consolidate, come ad esempio abbigliamento e calzature. Questo potrebbe includere l’introduzione di una linea di abbigliamento sostenibile o scarpe personalizzate, distinguendosi dalla concorrenza e aprendo nuove prospettive di mercato.
  2. Specializzazione in Categorie Meno Popolari: Anche se categorie come l’elettronica per la casa e i libri sono meno popolari, ciò non significa che non ci sia domanda. Gli imprenditori possono puntare a offerte più specifiche, come un negozio online specializzato in libri rari o in elettronica per smart home.
  3. Strategie di Prezzo e Pacchettizzazione: Considerando che abbigliamento e scarpe sono categorie molto popolari, gli imprenditori potrebbero sperimentare con strategie di prezzo dinamico o offerte pacchettizzate (ad esempio, un outfit completo a un prezzo scontato) per attirare una clientela più ampia.
  4. Approfittare delle Tendenze Stagionali: Le categorie popolari come abbigliamento e scarpe sono spesso influenzate dalle stagioni. Gli imprenditori possono capitalizzare su queste tendenze, offrendo prodotti stagionali o promozioni tematiche.
  5. Tecnologia e User Experience: Dato che una buona percentuale di italiani è abituata a fare acquisti online, investire in una piattaforma e-commerce user-friendly e tecnologicamente avanzata può fare la differenza nel convertire i visitatori in clienti.

Cosa Significa per i Marketing Specialist:

  1. Targeting di Nicchia: Le campagne di marketing dovrebbero essere altamente mirate, soprattutto se l’obiettivo è una delle categorie meno popolari come l’elettronica per la casa o i libri.
  2. Strategie di Cross-Selling e Up-Selling: Per le categorie più popolari, come abbigliamento e scarpe, strategie di cross-selling e up-selling possono aumentare significativamente il valore medio dell’ordine.
  3. Contenuto Personalizzato: Creare contenuti di marketing personalizzati per queste categorie può aiutare a coinvolgere meglio il consumatore e a guidarlo lungo il funnel di conversione.

🔗 Fonte: Statista


Come acquistano gli italiani?

Punti chiave:

  • 55% degli acquisti online sono effettuati tramite dispositivi mobili: L’importanza di un sito web ottimizzato per il mobile è evidente.
  • 45% ancora fedele al desktop: Una buona esperienza desktop è altrettanto cruciale.

🔗 Fonte: Trade.gov


Chi compra online in Italia?

Dopo aver esplorato quali categorie di prodotti sono più popolari tra gli italiani e quanto ampio è il mercato, è fondamentale capire chi sono esattamente questi acquirenti online. Qual è il loro profilo demografico? Esistono differenze significative in base al genere, all’età o alla geografia? Queste informazioni sono cruciali per affinare ulteriormente le strategie di marketing e di business. Ecco i dati:

  • Fascia d’Età: Gli acquisti online sono più popolari tra le persone sotto i 44 anni1.
  • Genere: Gli uomini tendono ad acquistare online più frequentemente delle donne, anche se questa differenza scompare nella fascia d’età 16-2412.
  • Geografia: I residenti del Nord Italia hanno effettuato quasi il doppio degli acquisti online negli ultimi tre mesi del 2022 rispetto a quelli del Sud1.
  • Frequenza: Secondo uno studio, il numero di uomini che fa acquisti online una o più volte alla settimana è superiore a quello delle donne2.

🔗 Fonti: Milano Finanza, Men’s Health

Cosa Significa per gli Imprenditori:

  1. Target di Età: Dato che gli acquisti online sono più popolari tra le persone sotto i 44 anni, gli imprenditori dovrebbero considerare di targetizzare questa fascia d’età nelle loro campagne di marketing.
  2. Differenze Regionali: La prevalenza degli acquisti online nel Nord Italia suggerisce che potrebbe essere utile concentrare le strategie di marketing e distribuzione in queste aree, almeno inizialmente.
  3. Genere e Frequenza: Gli uomini sembrano essere più attivi negli acquisti online, specialmente fuori dalla fascia d’età 16-24. Questo potrebbe indicare una opportunità per prodotti e servizi specificamente indirizzati al pubblico maschile.

Cosa Significa per i Marketing Specialist:

  1. Personalizzazione delle Campagne: Conoscere le differenze di genere e di età può aiutare a creare campagne di marketing più personalizzate. Ad esempio, offerte speciali potrebbero essere create per target giovani o maschili.
  2. Strategie Geolocalizzate: I dati mostrano che il Nord Italia è più attivo negli acquisti online. Le campagne di marketing potrebbero quindi beneficiare di una geolocalizzazione più specifica.
  3. Analisi del Comportamento d’Acquisto: La frequenza più alta di acquisti online tra gli uomini potrebbe essere un indicatore per approfondire le ragioni dietro questo comportamento, offrendo spunti per strategie di engagement e fidelizzazione.
  4. Inclusività e Diversità: La scomparsa del divario di genere nella fascia d’età 16-24 suggerisce un cambiamento nelle abitudini di consumo che potrebbe essere sfruttato attraverso campagne di marketing inclusive.

Metodi di Pagamento Più Popolari per gli Acquisti Online in Italia

  • Carte di Debito, Credito e Prepagate: Questi metodi rappresentano il 40% delle transazioni online in Italia1.
  • Tipi di Carte: Tra le carte, Visa e MasterCard (credito, debito o prepagate come CartaSi o PostePay) sono le più utilizzate2.
  • PayPal: Questo metodo di pagamento è popolare in Italia, con il 63% degli italiani intervistati che lo hanno utilizzato per acquisti online3.
  • Altri Metodi: Metodi come Google Pay e Apple Pay sono meno preferiti dai consumatori italiani3.

🔗 Fonti:

  1. Pay.com
  2. About Payments
  3. Rapyd 2

Cosa Significa per gli Imprenditori:

  1. Versatilità nei Metodi di Pagamento: È fondamentale offrire una varietà di opzioni di pagamento per coprire le preferenze del 40% degli utenti che utilizzano carte.
  2. Integrazione di PayPal: Visto che il 63% degli italiani utilizza PayPal, sarebbe vantaggioso integrare questo metodo di pagamento.
  3. Attenzione ai Metodi Emergenti: Anche se meno popolari, Google Pay e Apple Pay potrebbero guadagnare terreno in futuro.

Cosa Significa per i Marketing Specialist:

  1. Promozione dei Metodi di Pagamento: Mettere in evidenza i metodi di pagamento più popolari nelle campagne pubblicitarie può aumentare la fiducia del consumatore.
  2. Offerte Speciali: Creare promozioni o sconti per chi utilizza metodi di pagamento specifici potrebbe incentivare ulteriori acquisti.
  3. Analisi del Comportamento del Consumatore: Monitorare quali metodi di pagamento sono più utilizzati può fornire spunti per future strategie di marketing.

Davvero è Necessario Avere un Sito Adattivo? Una Riflessione Basata su Statistiche

In Italia, un numero significativo di persone utilizza dispositivi mobili per gli acquisti online. Secondo un sondaggio di Statista Consumer Insights, l’82% degli acquirenti online in Italia ha effettuato acquisti tramite smartphone1. Questo dato è confermato da Nielsen, che mostra come oltre 30,4 milioni di italiani, in particolare donne, si connettano a Internet utilizzando smartphone2.

D’altra parte, l’uso di PC per gli acquisti online è ancora diffuso in Italia. Un rapporto di BigCommerce afferma che l’87% degli acquirenti online italiani effettua acquisti tramite desktop, mentre gli acquirenti tramite smartphone e tablet rappresentano rispettivamente il 7% e il 3%3. Questo è in linea con la tendenza generale all’aumento del commercio mobile in Italia, dove i dispositivi mobili rappresentano circa il 55% di tutte le vendite digitali4.

La preferenza per i dispositivi mobili negli acquisti online può essere attribuita alla diffusione capillare degli smartphone e al miglioramento delle infrastrutture di accesso a Internet in Italia4. Inoltre, la comodità e la portabilità dei dispositivi mobili li rendono una scelta popolare per la navigazione e l’acquisto di prodotti online.

Questi dati rendono evidente l’importanza di avere un sito adattivo che possa essere facilmente utilizzato sia su desktop che su dispositivi mobili, per non perdere opportunità di vendita e per soddisfare le esigenze di un pubblico sempre più variegato.

Fonti

  1. Statista Consumer Insights
  2. Nielsen
  3. BigCommerce
  4. Rapporto sul Commercio Mobile in Italia 2

L’Importanza delle Decisioni Basate sui Dati nel Marketing

Nell’era digitale, comprendere il comportamento degli acquirenti è fondamentale per il successo di qualsiasi impresa. Abbiamo esplorato vari aspetti degli acquisti online in Italia, dalla demografia degli acquirenti ai metodi di pagamento preferiti, passando per l’importanza di avere un sito adattivo. Ogni dato raccolto non è solo una statistica, ma un tassello che contribuisce a costruire una strategia di marketing efficace e mirata.

Le decisioni basate sui dati non sono solo una pratica consigliata, ma una necessità. Permettono di ottimizzare le campagne pubblicitarie, di targetizzare il pubblico in modo più preciso e di allocare risorse in maniera più efficiente. In breve, i dati sono la bussola che guida ogni decisione di marketing.

Su MindsAds e su il Nostro Approccio

MindsAds è una web agency che pone al centro delle sue strategie il potere dei dati. Crediamo fermamente che le decisioni basate sui dati siano l’unico modo per creare campagne di marketing veramente efficaci. Se anche tu vuoi navigare nel mondo del marketing digitale con la sicurezza che solo i dati possono dare, contattaci. Con MindsAds, ogni tua scelta sarà fondata su informazioni solide.

Discutiamo del vostro progetto

Avete un'idea o state avviando una nuova attività? Possiamo aiutarvi a trovare la soluzione giusta
×

Ciao! Hai domande su come far crescere il tuo business?

×